COME SCRIVERE UN PIANO DI AZIONE AMAZON  PER RIATTIVARE I PRIVILEGI DI VENDITA

Per riattivare i privilegi di vendita su Amazon, a seguito di una sospensione o chiusura dell’account venditore, la sola possibilità è data dal redigere e presentare un piano di azione o ricorso (detto anche POA dall’inglese Plan of Action).
La sospensione o chiusura di un account venditore è la diretta conseguenza di una o più violazioni delle policy di Amazon da parte del venditore.
Questa si concretizza con la rimozione dei privilegi di vendita e il blocco dei fondi disponibili nel momento in cui il Dipartimento Amazon evidenzia la violazione.

piano-di-azione-amazon-01
Forse hai già inviato un primo ricorso o piano d’azione ad Amazon, ma senza successo. Il dipartimento delle performance del venditore molto probabilmente ti ha inviato la classica email con la quale ti invitava a: “fornire ulteriori informazioni”.
Sei probabilmente preso dallo sconforto, non sai che fare! I giorni (a volte i mesi) passano e le tue vendite e i tuoi guadagni precipitano. Ma non solo. Tutti gli sforzi che hai fatto sino ad oggi per conquistare la tua buy box svaniscono.
Eccoti allora alcuni suggerimenti su come creare un piano d’azione efficace (POA) e ritornare a vendere su Amazon (qui trovi dei consigli utili su come vendere su Amazon)
Quello che stò per dirti non è modulo da utilizzare come un “copia e incolla” su ogni ricorso, ma vuole essere lo strumento che può farti vincere un ricorso sin da subito.
Sei hai commesso delle gravi violazioni e hai disobbedito al regolamento che disciplina la vendita su Amazon (le cosiddette Amazon Policy) potresti anche non essere in grado di uscirne (ma in quel caso contattami e vedremo di risolvere insieme)
Ti confesso che ho qualche esitazione anche nel fornirti queste informazioni, poiché non ho interesse ad aiutare i cattivi venditori a tornare su Amazon, ma di aiutare solo i meritevoli.
Spero tu sia un onesto e bravo venditore in Amazon.
piano-di-azione-amazon-03

1) piano di Azione Amazon: Come compilarlo

Il formato per il tuo piano d’azione deve rispondere alle seguenti domande:

  1. Cosa è successo
  2. Cosa ho fatto
  3. Cosa farò affinché non abbia a ripetersi
  • A) Cosa è andato storto?

  • B) Cosa abbiamo fatto per risolvere i problemi?

  • C) Cosa abbiamo fatto per evitare che i problemi si ripetano in futuro?

per aiutarti maggiormente, ti allego un fac simile pre-compilato di un Piano di Azione o Ricorso che potrai liberamente utilizzare come base o spunto:
ESEMPIO FAC SIMILE PIANO DI AZIONE O RICORSO